Struttura della pagina Web HTML5: Il Doctype

l Doctype è stato inventato da Microsoft per ovviare ai “quirks” (leteralmente “stranezze”) di rendering su Netscape4 e Internet Explorer4.

Le famiglie dei Doctype sono le seguenti:

Quirks Mode
Per renderizzare bene un documento HTML in Quirks mode i browser violano le specifiche dei Web format, al fine di riuscire a mostrare una pagina nonostante gli errori di markup che si trovano prevalentemente nei file HTML creati negli anni ’90.

Standards Mode
Nello Standards mode i browser provano a trattare i documenti HTML in maniera conforme agli standard. HTML5 definisce questo metodo come “No quirks mode”.

Almost Standards Mode
Incredibile a dirsi, Firefox, Safari, Chrome, Opera (dal 7.5) e Internet Explorer (dalla versione 8) hanno un metodo chiamato “Modalità Quasi Standard” che implementa la dimensione verticale delle celle delle tabelle in modo tradizionale e non in accordo rigoroso con le specifiche CSS2. HTML5 chiama questa modalità “Limited quirks mode”.

Uno degli innumerevoli esempi  di Doctype HTML è

<!DOCTYPE html
PUBLIC "-//W3C//DTD XHTML 1.0 Strict//EN"
"http://www.w3.org/TR/xhtml1/DTD/xhtml1-strict.dtd">

Un sacco di informazioni… perfino la DTD (Document Type Definition)…
In HTML5 il doument type è molto più semplice:

<!DOCTYPE html>

Meglio no?

Il contenuto di questo articolo è liberamente ispirato dallo spettacolare DiveIntoHTML5

Annunci

Cosa ne pensi? Lascia un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...